Uno strumento utile ed economico

Le strategie di marketing moderne sono numerose ed in costante evoluzione, e tra di loro rientra l’email marketing: semplice ed economica, può aiutare la comunicazione di un’impresa, indipendentemente dal settore di riferimento. E’ uno strumento che viene utilizzato già da diversi anni dai grandi colossi commerciali.  Per fidelizzare i propri clienti, in parallelo con carte fedeltà ed invio di sms mirati. Un tempo ci si serviva anche dell’invio di cataloghi o brochure tramite posta cartacea. Ma con l’innovazione tecnologica si è passati ad una scelta meno dispendiosa e più ecologica. Ma il gioco ne vale la candela?

L’email marketing: utile a chi?

Prima di essere professionisti siamo anzitutto utenti del web e, come tutti, riceviamo tonnellate di comunicazioni businesstramite posta elettronica, pop up, app, e altro. Non a tutti piace essere sommersi da informazioni ed il primo pensiero che sorge è: la mia email verrà ignorata come tutte le altre. Ma non è così. A differenza di chi generalizza il pubblico, una scelta ponderata sul destinatario renderà il suddetto uno strumento fondamentale per il nostro business e per i nostri clienti. Basta avere le idee chiare su chi è interessato a ciò che abbiamo da offrire e lasciar scegliere a lui se e cosa ricevere. Ad esempio, se vendiamo attrezzature sportive e tra i nostri acquirenti c’è un appassionato di pesca, apprezzerà un’ipotetica email con promozioni su esche, cosa che ignorerà un appassionato di videogiochi.

Libertà di scelta

Dunque, a monte di una strategia di email marketing c’è una valutazione su tipologia e quantità di contenuti e sulle tempistiche di invio. Una volta deciso, ci si può dedicare al pubblico. Le email verranno inviate solo a chi ha espresso il proprio desiderio nel riceverle e, nel farlo, ha indicato a quali informazioni è interessato e ogni quanto vorrebbe riceverle. Così, le nostre comunicazioni non saranno sprecate e sappiamo esattamente cosa dare in pasto ai nostri pesci (per rimanere in tema). Questa, come le altre attività SEM, può essere utilizzata in momenti ben precisi in cui si necessita di un ulteriore supporto al normale svolgimento del proprio lavoro, magari in concomitanza di offerte o promozioni stagionali.

GDPR

General Data Protection Regulation dell’Unione EuropeaChi opera online di certo ha già avuto modo di conoscere le ultime novità in merito la privacy, come il General Data Protection Regulation dell’Unione Europea, ovvero il regolamento generale sulla protezione dei dati sensibili. Entrerà in vigore il 25 maggio 2018, ma cambierà poco per chi è solito operare con onestà e rispettare i propri utenti. L’intento è quello di proteggere tutti i fruitori del web (sarà colpa dello scandalo Facebook?), mettendo in chiaro come utilizzare i dati personali, chi può farlo e sanzionando i trasgressori. Ma, email marketing a parte, basterà attenersi alle richieste di consenso che venivano utilizzate già in passato e assicurarsi che rispecchino la nuova normativa.

Sicurezza e praticità

Con il passare del tempo sempre più aziende scelgono di aprirsi un’e-commerce e trasferire parte del proprio operato online. È una mossa indispensabile che fa gran parte del lavoro per aggiudicarsi una buona fetta del mercato di riferimento, ma da sola non basta. Affiancare al proprio sito internet una strategia di email marketing aiuterà ad aumentare i potenziali clienti e a mantenere attivi quelli già acquisiti.

Se vuoi ampliare il tuo bacino di utenti e vuoi esser sicuro di aver scelto il percorso vincente, contatta noi di KuboWeb; ti aiuteremo a sviluppare l’attività mirata che fa al caso tuo e a rimanere al passo con la moderna legislazione europea.

Send this to a friend