Non solo motore di ricerca

La maggior parte degli utenti online utilizza Google per fare ricerche sul web, ma non tutti sanno che il nome Google racchiude numerosi altri programmi volti ad alleggerire la vita dei naviganti del world wide web. Interrogare il più famoso motore di ricerca è divenuta un’azione comune svolta tutti i giorni da miliardi di persone in tutto il mondo: dubbi, incertezza, curiosità, informazioni importanti e i famosi “come si fa” e “cosa significa” sono tra le cose più cercate in ogni istante. Insomma, Google è uno strumento fondamentale che spesso ci salva da una probabile gaffe, ma in realtà fa molto di più

 

Servizi Google disponibile da browser o app

Ciò che anzitutto offre Google è la possibilità di settorializzare la nostra ricerca: una candida pagina bianca con una barra dove inserire il nostro quesito, contornata da altre opzioni da utilizzare in caso di necessità. Il motore di ricerca consente di scegliere tra una ricerca generica su tutte le pagine del web oppure immagini, video, shopping, notizie, mappe, libri… Tra di essi, c’è il famoso Google Translate che aiuta con rapide traduzioni tra ogni lingua e Google News dove trovare le ultime novità giornalistiche di tutto il mondo. Ci sono poi i servizi di cui si può beneficiare in versione browser o tramite una app da scaricare, come Google Maps, Google Play e Google Drive. Con il primo si possono scorrere mappe digitali e percorrere ogni tragitto desiderato, con il secondo si possono scaricare tutti i servizi e le app disponibili sul mercato (gratuiti e a pagamento) e con l’ultimo si possono conservare e condividere file su di un database online.

 

Un solo profilo Google per tutti i dispositivi che utilizzi

I servizi che Google offre sono disponibili principalmente a titolo gratuito, e tra di essi si trovano anche la casella di posta Gmail, il calendario e la rubrica digitali. Elementi fondamentali per chi lavora con il web ed ha bisogno di un supporto ulteriore che lo aiuti a gestire i propri impegni. Tra i servizi a pagamento, invece, rientra una parte dei numerosi strumenti di web marketing strategico. Citarli tutti sarebbe impossibile, ma c’è una cosa che li accomuna: si possono utilizzare tutti con un solo profilo Google, da qualsiasi dispositivo fisso e mobile. Proprio così, basta creare un profilo collegato ad un indirizzo email e cominciare la propria avventura su Google. La personalizzazione ed il livello di privacy può esser scelto dal singolo utente, che vedrà trasferire con il proprio profilo anche tutte opzioni aggiuntive, senza necessità di ulteriori azioni ogni volta che cambia dispositivo da cui fa l’accesso o servizio che utilizza. Wow!

 

Google Pay

Ma Google non si accontenta, ed alla fine del 2018 è arrivato in Italia Google Pay. Si tratta di un sistema che consente di pagare in modo semplice e veloce sia i propri acquisti online che gli acquisti presso negozi fisici, o i servizi come il biglietto di un viaggio con Flixbus. Per farlo basta scaricare l’applicazione sullo smartphone, collegare le proprie carte di credito ed utilizzare il cellulare per fare tutti i pagamenti. Per i negozi fisici lo smartphone (o il proprio smartwatch) sarà valido per il contactless e richiederà l’immissione di un codice solo oltre la soglia dei 25 euro. E chi ha il pallino delle offerte troverà anche il settore dove inserire le carte fedeltà degli store più frequentati. Insomma, via il portafogli e via le carte, fare acquisti non è mai stato così facile.

 

Assistente Google e Google Nest Hub

Google si rivolge a navigatori occasionali, professionisti, ma anche ai millennials, quelli affascinati dalla vita comoda e smart che consente ogni sistema di domotica. Infatti, complice la pubblicità sfegatata degli ultimi mesi, c’è stato un boom di acquisti degli strumenti di controllo che ci semplificano la vita, col supporto dell’assistente Google o la concorrente Alexa di Amazon (con funzionalità ridotte, ma più commerciale). Quel che conta è poter ottenere tutto con semplici comandi vocali: basta chiedere e come per magia parte la riproduzione di un brano musicale, le luci si accendono o spengono, si programmano lavatrice e condizionatore e molto altro. Il tutto anche a distanza, mentre si fa spesa prima di tornare a casa.

“Fallo fare a Google” dice lo slogan, e noi non possiamo che accontentare Big G, che ci ha letteralmente stravolto la vita!

 

Inizia a Chattare
Hai bisogno di aiuto?
Ciao! 👋
hai bisogno di un nuovo sito internet o di un nostro servizio e non vuoi perdere tempo? ⏲

⚡Scrivici e ti aiuteremo subito! 🚀